Categorie
enoeventi

Cibo e uomo – Menzogne e verità



Categorie
curiosità News

Le migliori app per il vino per Android e iOS

Quali sono le migliori app per sommelier e amanti del vino? Abbiamo preparato per te una lista di programmi utili per riconoscere l’etichetta giusta e la produzione migliore e assaporare al meglio il momento della degustazione.nn”Per conoscere l’annata e la qualità di un vino, non è necessario berne l’intero barilotto”, diceva Oscar Wilde. Sarà per questo che ci sono tante applicazioni che ti guidano nella scelta del vino giusto. Passano in esame cantine, recensioni e vendemmie. Alla fine non potrai sbagliare e aprirai la bottiglia giusta.nnVivino: scopri i segreti del vino dalla sua etichettannVivino è l’app per esperti e per principianti del vino. Pensala come uno Shazam del rosato. L’applicazione per Windows Phone, iOS e Android ti permette di scoprire tutti i segreti di una bottiglia semplicemente scattando una foto all’etichetta.nnNon solo, puoi anche lasciare un parere sul vino appena bevuto. La tua opinione resta geolocalizzata e diventa un punto fisso nella mappa che guida gli utenti nella ricerca dei migliori posti in cui degustare vini.nnL’applicazione è davvero facile da usare e punta tutto sulla comodità aiutando l’utente in ogni passo. Basta registrarsi e Vivino ti invierà suggerimenti personalizzati in base ai tuoi gusti. L’elemento più interessante è la cantina. Puoi accumulare i vini che hai provato o che possiedi. Questo consente all’app di alimentare la banca dati e di far crescere la comunità di appassionati.nnMy Sommelier: fatti consigliare il vino giustonnCon il pesce va il vino bianco, con la carne va il rosso. Fin qui non ci sono problemi. Ma se volessimo essere più specifici e abbinare una marca precisa a un determinato pasto? Per questo c’è My-Sommelier, l’intenditore che ti aiuta a pescare la bottiglia giusta dalla cantina. L’app fa sembrare un esperto anche uno come me, completamente inutile in fatto di cucina.nnnnL’app contiene migliaia di piatti e ricette a cui vengono abbinati i vini scelti da sommelier professionisti e dagli utenti. Se ti piace cucinare, My Sommelier è un’applicazione fondamentale. Lasciati consigliare e vedrai che gli abbinamenti per te non saranno più un problema. My Sommelier è disponibile per iOS e Android.nnScarica My Sommelier per iOS e AndroidnnVisit Cantina: il vero appassionato va alla fontennC’è chi il vino preferisce degustarselo lì dove viene prodotto. Andare nelle vigne, entrare nel fresco sotterraneo di una cantina e parlare con gli esperti nel luogo di origine del vino… tutto fa parte di un certo tipo di turismo culinario decisamente in auge negli ultimi anni. Per trovare la cantina e prenotare una visita con degustazione c’è Visit Cantina, un’app per Android e iOS.nnnnL’applicazione cerca i migliori luoghi d’origine del territorio italiano. In pochi tap puoi organizzare la tua wine experience, per dirla all’inglese, contattare i proprietari delle cantine per una visita e organizzare le prenotazioni per una o più persone.nnScarica Visit Cantina per Android e iOSnnI Vini D’Italia 2014: la guida aggiornata per veri espertinnNon può mancare nella lista la vastissima guida realizzata da L’Espresso. Si tratta di un catalogo di 10.000 vini recensiti. Sono state prese in esame 2500 aziende vinicole per offrire all’utente i migliori parametri di ricerca.nnCon Vini D’Italia 2014 per iOS puoi cercare un vino filtrando per tipologia, denominazione, giudizio, prezzo. Puoi scoprire vini e diventare un vero intenditore apprendendo come degustare, conservare e abbinare i vini.nnI Vini D’Italia sorprende per la profondità della ricerca, visto che sono presenti anche le cantine meno famose. Offre, inoltre, un ottimo glossario di termini ed espressioni dell’ambito enologico.

Categorie
muralia Uncategorized

Agriturismo Muralia

Immerso nella pace della campagna toscana, Il Poggiarello e’ un’oasi rigenerante. L’Agriturismo nasce dalla ristrutturazione del più antico dei casolari de Il Poggiarello. In questo bellissimo contesto naturale potete degustare direttamente dal produttore Stefano Casali l’intera gamma dei vini Muralia. Consigliamo sempre dove possibile la degustazione in cantine di qualita’, perche’ oltre a degustare del buon vino il dialogo con il produttore che lo ha creato trasforma l’evento in una esperienza che arricchisce il nostro patrimonio enogastronomico.

Sponsored by DrinkTheWeb

Contatti:

via del Sughereto, pod. Poggiarello – 58036 Roccastrada (Gr) I

Tel./fax + 39 0564 577 223 – mob. +39-335-8132158

web: www.muralia.it mail:info@muralia.it

Categorie
aromatario

L’aromatario

Posto accogliente e carino, ottimo per gli aperitivi o un pranzo informale. Buoni vini locali in degustazione.

Posted by Matteo

Contatti
Piazza Negro, 4, Neive Cuneo
Telefono: 0173 677206

Categorie
bbr

Bbr Londra

Se passate da Londra e siete amanti del vino non perdetevi il tempio del vino. Fornitissimi con una gamma di vini veramente impressionante, offrono degustazioni eleganti con personale molto ben preparato.

Posted by Edoardo

Berry Bros. & Rudd
3 St James’s Street
London SW1A 1EG
Shop Opening Hours:
Mon – Fri: 10am to 6pm
Sat: 10am to 5pm
Sun / Public Holidays: Closed

www.bbr.com

Categorie
artesfera

Riti e splendori di osteria

del futurista Fortunato Depero. Tra gli avventori, le bottiglie e i tozzi bicchieri serie Duralex con le scanalature concave, c’è un protagonista al centro del quadro che ne regge uno con lo stelo e “guarda attraverso il bicchiere”. E’ l’atto del degustare, sic et simpliciter, ch’è differente dal bere.- Vi auguro di porvi sempre al centro del quadro

Posted by Silvia

Categorie
libri

Storia d’Italia in 40 cantine

“Storia d’Italia in 40 cantine. Poeti, santi e navigatori nel Paese del vino” scritto da due giornalisti, Sergio Redaelli e Guido Montaldo, che raccontano le più belle storie del vino da un insolito punto di vista storico. E’ un viaggio in quaranta aziende vitivinicole legate alla memoria di re, papi, condottieri, letterati, artisti, predicatori e persino briganti che hanno fatto la storia d’Italia. E’ un mix storico-economico con focus del personaggio evocato, descrizione dell’azienda e dei vini più significativi con taglio giornalistico e scheda finale, 190 foto e un pizzico di gossip: si parla per esempio della stanza da letto di Cavour nel castello-enoteca di Grinzane, delle sorelle “vinattiere” che discendono per via di madre dalla Gioconda, del tempio del Barolo che fu il nido d’amore di Vittorio Emanuele II e della Bella Rosìn, delle cantine pontificie che ispirarono i sonetti di Gioachino Belli, dei vigneti del Gattopardo, dei poderi degli eredi di Dante Alighieri e di Giacomo Leopardi, del rosè della Contessa di Castiglione ecc.

Posted by Francesco

Categorie
film

Letters to Juliet

Brunello: si gira! Il Brunello di Montalcino di Caparzo vino protagonista del film “Letters to Juliet” con Vanessa Redgrave e Franco Nero.

Posted by Edoardo

Categorie
film

Zoran il mio nipote scemo

Vincitore di vari premi al Festival di Venezia, Zoran, il mio nipote scemo è stata una delle più belle sorprese del cinema italiano del 2013. Una commedia divertente e ad alta gradazione alcolica, dai dialoghi pungenti, ma che sa essere cinica e crudele nei momenti giusti. Come un buon vino friulano, Zoran, il mio nipote scemo si beve e lascia nel finale in bocca un sapore amabile e rotondo.

posted by Daniela

Categorie
libri Uncategorized

Prendete e Bevetene Tutti

Franciacorta: la Mini di Mario Salcetti, padre delle bollicine italiane, viene ritrovata in fondo a un dirupo, carbonizzata. Le tracce di Dna rinvenute confermano che Salcetti è morto. Tocca al commissario Cosulich investigare. E se il fedele, romanissimo ispettore Mastrantoni segue la pista del business, incappando in una serie di personaggi spregiudicati che avevano ciascuno un movente per far fuori l’enologo, Cosulich si fa intrigare dall’ossessione di Salcetti: il rapporto tra vino e religione. Buona lettura.

Posted by Andrea